LIVE MUSIC APERITIF/Jazz etno soul at Splendid Venice Hotel

  • Quando?

    giovedì, 13 ottobre 2016

    Dove?

    San Marco Mercerie, 760

Musica Spettacoli Cultura



Ritorna a grande richiesta la rassegna di Veneto Jazz allo Splendid Venice Hotel, coronato il nuovo jazz club di Venezia. Tutti i giovedì di ottobre e novembre, in scena “Live Music Aperitif”, ovvero la suggestione della musica dal vivo abbinata alla raffinata accoglienza del gruppo Starhotels.  Il programma spazia nei diversi generi musicali, dal jazz al soul all’etno. In particolare, ogni serata sarà un tributo ad un maestro della storia della musica, rivisitato da giovani talenti della scena contemporanea e da gruppi affermati del panorama italiano. 

Primo appuntamento, giovedì 13 ottobre (ore 19.00). Il concerto sarà un tributo a Toots Thielemans, re dell’armonica jazz recentemente scomparso, proposto da Stefano Olivato (armonica) e Massimo Zemolin (chitarra).

Toots Thielemans (1922 – 2016) è uno dei jazzisti più celebri del panorama internazionale. Leggendario armonicista e chitarrista, aveva iniziato a suonare la fisarmonica a tre anni. Passò all'armonica a bocca nel 1939. Due anni dopo ascoltò Django Reinhardt, il grande chitarrista gitano, e comprò la sua prima chitarra. Scoprì più tardi il be bop di Charlie Parker e volò per la prima volta negli Stati Uniti nel 1947. Iniziò le sue collaborazioni straordinarie con Benny Goodman, che lo scritturò per un tour in Europa. Dopo, gli incontri ravvicinati a suon di swing divennero sempre più frequenti: con la cantante Dinah Washington, con il pianista George Shearing dal 1953 al 1959, e poi come richiestissimo sessionman con Peggy Lee, Quincy Jones, Paul Simon, Oscar Peterson e altre star di prima grandezza. L'elenco delle sue collaborazioni è comunque lunghissimo: Ella Fitzgerald, Charlie Parker, Bill Evans, Gilberto Gil, Dizzy Gillespie, Pat Metheny e tanti altri. Il suo merito principale è aver portato nel jazz l'armonica cromatica, elevandola al rango degli altri strumenti. Negli anni Settanta era diventato molto celebre in Italia per la sua partecipazione al varietà del sabato sera Milleluci, dove appariva nella sigla finale accanto a Mina nel brano Non gioco più.

Stefano Olivato ha studiato contrabbasso al conservatorio Benedetto Marcello di Venezia e si è laureato in tecniche e arti dello spettacolo all’Università Ca’ Foscari di Venezia. Suona basso elettrico, armonica cromatica, contrabbasso, pianoforte, chitarra e batteria. Nel 2001 ha scritto il suo primo metodo per basso elettrico, edito da Daigo edizioni. Dal 1987 insegna in molte scuole di musica, tra le più importanti la Dizzy Gillespie Popular Music School di Bassano del Grappa, fondata dallo stesso Dizzy e Lilian Terry. Dal 1995 dirige la più importante scuola di musica di Venezia, La Semicroma.

Massimo Zemolin, strumentista inizialmente autodidatta, approfondisce agli inizi della sua carriera le tecniche della chitarra  acustica (fingerpicking, flatpicking). Sviluppa con l’utilizzo delle tecniche  fingerstyle un personalissimo stile  che gli permette di sovrapporre linee  melodiche a parti armoniche a linee  di basso senza arrangiamenti arrangiamenti prefissati, privilegiando l’aspetto improvvisativo, caratteristica peculiare del jazz.

Prossimi concerti. Giovedì 20 ottobre, la consolidata formazione degli Hot Bow omaggia Django Reinhardt & Stephane Grappelli, in un concerto dal sapore gipsy; giovedì 27 ottobre, Micael Crescentini, con la sua voce da crooner, non poteva che ricordare Chet Baker. Il mese di novembre (giovedì 3) inizia con un caldo tributo al celebre gruppo cubano Buena Vista Social Club, firmato Dos para cachao, con Daniele Vianello (contrabbasso, voce) e Ivan Tibolla (pianoforte). Finale di emozione giovedì 10 novembre con il tributo ad Astor Piazzolla dei Marea, con Massimo Tagliata (fisarmonica) e Andrea Dessì (chitarra).

Non solo. Con l’avvicinarsi del periodo natalizio, Splendid Venice Hotel sarà a dicembre anche gospel, con “Tea Time Gospel”. In scena “The Gospel Tree”, con la splendida voce di Betty Sfriso, accompagnata da Giacomo Franzoso al piano e Daniele Vianello a basso e voce (venerdì 2, 9 e 16 dicembre, ore 17).

Con la formula di musica live abbinata ad aperitivo e petit food, il pubblico potrà ascoltare inedite e intime formazioni, in uno scenario raffinato e ricco di gusto. L’ingresso è di 15 euro, comprensivo di concerto, drink e petit food.

 

Il programma:

Giovedì 13 ottobre, ore 19

Stefano Olivato duo

“Tributo a Toots Thielemans”

Stefano Olivato: armonica

Massimo Zemolin: chitarra

 

Giovedì 20 ottobre, ore 19

Hot Bow trio

“Tributo a J. Reinhardt e S. Grappelli”

 

Giovedì 27 ottobre, ore 19

Micael Crescentini Trio

“Tributo a Chet Baker”

Micael Crescentini: voce

Stefano Ottogalli: chitarra

Enrico Pagnin: clarinetto

 

Giovedì 03 novembre, ore 19

Dos para cachao

“Tributo a Buena Vista Social Club”

Daniele Vianello: contrabbasso, voce

Ivan Tibolla: pianoforte

 

Giovedì 10 novembre, ore 19

Marea

“Tributo ad Astor Piazzolla”

Massimo Tagliata: fisarmonica

Andrea Dessì: chitarra

 

Venerdì 2, venerdì 9  e venerdì 16 dicembre, ore 17

The Gospel Tree

Betty Sfriso: voce

Giacomo Franzoso: piano

Daniele Vianello: basso e voce

 

INFORMAZIONI PRATICHE

Date: i giovedì di ottobre e novembre (dal 13 ottobre al 10 novembre) e i venerdì di dicembre (2,9 e 16 dicembre)
Orario: ore 19.00 (concerti ottobre e novembre), ore 17.00 (concerti gospel dicembre)
Ingresso: concerto, aperitivo e petit food 15 € a persona
Informazioni e prenotazioni:
Starhotels Splendid Venice
gr.splendidvenice.ve@starhotels.it - tel. +39 041 5200755
oppure
Veneto Jazz - jazz@venetojazz.com - mob. (+39) 366.2700299

Indirizzo:
San Marco Mercerie, 760
30124 Venezia (zona Rialto)

Programma su www.venetojazz.com.

#evento


© Joylife.it | About | Segnala i tuoi Eventi | Diventa Cliente | Storie | Calendario | Termini di servizio | Lavoro | Privacy | Media Press | Indici