Teatro Del Canovaccio 2019

  • Quando?

    Dal 17 Gen al 12 Mag 2019

    Dove?

    Catania

Spettacoli Serate Night-Life Teatro



Teatro del Canovaccio

Dal 17 Gennaio al 12 Maggio 2019

IL CARTELLONE
 

L'aria del Continente - dal 17 al 20 gennaio
di Martoglio 
 
Ennesimo omaggio al versatile catanese Nino Martoglio, il più grande commediografo della lingua siciliana e poi giornalista, poeta, umorista, teatrante e perfino regista cinematografico. Di lui Pirandello scrisse: “Non fu poeta lirico soltanto; fu anche, come si sa, commediografo acclamato, in lingua e in dialetto. Quello che non si sa, fu quanto gli costò, di amarezze, di cure, di fatiche, di spese, il teatro siciliano, che vive massimamente per lui e di lui, e di cui egli fu il vero ed unico fondatore”.

​In effetti le opere di Martoglio, grazie alla sua scrittura realistica, all'utilizzo sapiente e perfetto della lingua siciliana viva e parlata e al talento degli interpreti che lavoravano nella sua compagnia, raggiunsero ben presto una straordinaria notorietà. Rivivremo, in una chiave assolutamente moderna e insolita L'aria del continente (1910), la rappresentazione satirica del comunissimo snobismo del siciliano verso se stesso, ma senza tradire il testo e l'essenza del poeta catanese.  

--------------------------------------------

MEIN KAMPF KABARETT  - dal 21 al 24 febbraio
regia Nicola Alberto Orofino
 
Satira sociale e politica e la definizione migliore per indicare il contenuto del testo di George Tabori Mein Kampf. Si racconta di un giovane Adolf Hitler che, arrivato a Vienna per sostenere l’esame di ammissione all’Accademia di Belle Arti, sporco e squattrinato, trova rifugio in un ricovero per ebrei. Da qui la satira, feroce e profetica, si spiega da sola…

Abbiamo aggiunto al titolo la denominazione Kabarett. L’esigenza nasce dall’idea di dare alla vicenda di Tabori (che verrà rispettata nella sua integralità) l’atmosfera degli spettacoli di cabaret della Berlino nel periodo a cavallo tra la Repubblica di Weimar e l’avvento del nazismo. Spettacoli teatrali e film ce ne hanno sempre dato un’immagine decadente; un punto di vista contestato dagli stessi tedeschi, perché derivante sia dall’ideologia nazista – dipingere i cabaret come luoghi di perversione faceva comodo a chi voleva eliminare con essi la libertà che veicolavano – sia dai preconcetti della cultura americana.

Il Kabarett, da un punto di vista tematico e stilistico faceva spessissimo uso della satira, soprattutto affrontando argomenti legati alla società e alla politica, non ultimo il nazismo. Inoltre l’antisemitismo dilagante in quegl’anni colpì duramente anche la comunità degli artisti del Kabarett, perché molti di loro erano ebrei. Identificare o meglio ricostruire l’ospizio in Vicolo del Sangue all’interno di una sala teatrale con una forte presenza ebraica, credo possa accrescere da un punto di vista registico, attoriale e visivo quel gioco provocatorio e farsesco proprio dell’opera teatrale di Tabori.

--------------------------------------------

IMPROVVISAZIONE A DELINQUERE - dal 21 al 24 marzo
spettacolo di improvvisazione teatrale 
 
con Carmela Buffa Calleo, Eliana Esposito, Raffaella Esposito, Peppe Tringali
 
Torna sulle tavole del Canovaccio Improvvisazione a delinquere. Chi li conosce sa già che l’improvvisazione teatrale è una tecnica di teatro dove gli attori non hanno un copione predefinito ma inventano il testo direttamente sulla scena improvvisando “Estemporaneamente”. Questa tecnica che affonda le sue radici fin dai tempi di Aristofane nel teatro popolare, che è portata agli estremi da Plauto e dall’istrione, che diventa fondamentale nella Commedia dell’Arte con le recite a soggetto, riemerge in terra canadese con i famosissimi match di improvvisazione che approdarono alla fine degli anni ‘90 anche nella televisione italiana. Fondamentali alla riuscita dello spettacolo: il lavoro di gruppo, l’ascolto tra compagni, la fantasia, la lucidità, la rapidità nel prendere decisioni, nel percorrere una strada invece di un’altra, la capacità di adattarsi e accettare le proposte degli altri, il coraggio di prendersi delle responsabilità, di fare delle scelte, di correre dei rischi perché gli attori non sanno cosa faranno i loro compagni in scena. Ma è fondamentale anche l’interazione col pubblico e la sua preziosa collaborazione senza la quale l’improvvisazione non sarebbe possibile. Esaltante come guardare salti mortali senza la rete di sicurezza sotto. Esilarante come quando si assiste al capitombolo della modella col tacco. Chi li conosce sa che deve aspettarsi l’inaspettabile!

--------------------------------------------

INFLUENCER dal 9 al 12 maggio

Regia di Plinio Milazzo

Uno spettacolo teatrale, che pone i suoi attori a dover fare i conti con i loro primi quarant’anni, ma non essendo nessuno di loro Marina Ripa di Meana o Lante Della Rovere, insomma Marina boh, si ritrovano perplessi a ricercare le colpe di una inadeguatezza costante in un mondo di immaturità culturale e socialmente deprecabile.

Chi li ha ridotti così? Chi li ha influenzati?
Di chi è la colpa? Una cavalcata che partendo dagli anni 70, cerca di ritrovare il momento esatto in cui un uomo abbraccia in maniera simbiotica la sindrome di Peter Pan.
La nostra formazione sia culturale che ludica, l’avanzare della tecnologia ci ha portato ad essere quelli che siamo? Chi era influencer quando eravamo bambini?
Si stava meglio quando si stava peggio? Siamo dei bamboccioni? Di chi è la colpa?
A quarant’anni abiti ancora con i genitori?
È colpa nostra se i genitori non se ne vogliono andare di casa?
Quando ad un uomo ci si coagula la mandorla (tipica espressione della mia città che indica la raggiunta età matura)?
Anche il linguaggio è importante.
Le particolarità del nostro lessico hanno "influenzato" il nostro divenire?
Una seduta di psicoanalisi autodidatta dove si faranno tante domande e si cercheranno le soluzioni?
Forse si o forse no.


--------------------------------------------

http://www.teatrodelcanovaccio.it

#catania

#evento

#teatro del canovaccio


© Joylife.it | About | Segnala i tuoi Eventi | Diventa Cliente | Storie | Calendario | Termini di servizio | Lavoro | Privacy | Media Press | Indici